Ottobre: Sulle orme di San Francesco
3 Ottobre 2020
Ottobre: Sulle orme di San Francesco
3 Ottobre 2020

Le festività religiose di Settembre

Siamo ormai agli sgoccioli di questa estate 2020, ma ciò non significa che le belle giornate di sole, con aria più fresca, non possano essere un facile richiamo a gite fuori porta durante i fine settimana o weekend lunghi in occasione di festività religiose speciali di Settembre: un mese nel quale viaggiare appare più invitante per cogliere la vera essenza dell’anima delle città, che si ripopolano dei loro abitanti e della loro frenesia quotidiana.

Quindi via alle escursioni di un giorno o due verso le nostre città, verso i nostri piccoli borghi, i Monasteri circondati da natura bellissima per ricaricare il nostro spirito e rinvigorire la mente dall’ozio estivo. Dove andare? Basta guardarsi intorno, il nostro splendido paese racchiude in ogni regione il suo angolo di pace e serenità, ce n’è per tutti i gusti ed esigenza. Sfogliate qualche rivista locale della vostra città o regione, sicuramente troverete la meta che fa per voi.

Settembre in Puglia per visitare San Giovanni Rotondo durante la Festività di San Pio il 14 settembre .

Oppure perdersi nelle numerose bellezze barocche di Napoli e partecipare alla festa di San Gennaro respirando la devozione e la sacralità che questa splendida città trasmette sempre tutto l’anno, figurarsi per la festa del 19 Settembre!

E la Sicilia? Mentre le splendide spiagge nei dintorni di Palermo attirano numerosi turisti fino a Ottobre, suggestive sono le notti del 3 e 4 settembre dove sul Monte Pellegrino si rende omaggio a Santa Rosalia in occasione del suo onomastico con canti e tradizioni siciliane.

Visitare la splendida campagna dei Monti Berici in Veneto e il bellissimo santuario della Madonna di Monteberico l’8 settembre in occasione della Sua festa e soffermarsi a visitare le splendide Ville Palladiane nei dintorni della meravigliosa città di Vicenza.

Il 4 settembre poi si festeggia Santa Rosa da Viterbo. Se non fosse stato così particolare per colpa di questo virus, il giorno 4 Settembre a Viterbo si sarebbe dato inizio ad uno spettacolo unico e irripetibile per omaggiare la Santa patrona della città con La Macchina di Santa Rosa, un enorme baldacchino che viene portato a spasso per tutta la città contornato da migliaia di fedeli .

Consapevoli che quest’anno qualsiasi festività per celebrare i Santi Patroni sarà rivista e vissuta in maniera più semplice e ristretta, possiamo però essere sicuri che ogni visita o escursione vogliate intraprendere non sarà meno ricca di informazioni interessanti per il vostro bagaglio culturale e spirituale.

In ogni caso, buon viaggio!